I desideri

In: Gli Amori di GenioBibo|Suggerimenti dal Genio

22 feb 2012

Il maestro Argento, maestro di magia alla scuola del Regno dei Desideri, spiega ai bambini:

“Ciò che é davvero importante, nella magia, é nel contempo la cosa più facile e quella più difficile. La trovate in voi stessi… é la forza del desiderio. Chi vuole fare magia deve saper dominare e impiegare la forza del suo desiderio. Ma per farlo deve prima imparare a conoscere i suoi veri desideri e servirsene. I veri desideri si trovano soltanto se si vive a fondo la propria storia…
Nel mondo di tutti i giorni, la maggioranza degli uomini non vive mai la propria storia. A loro non importa nemmeno. Quello che fanno e che gli capita potrebbe benissimo farlo qualcun altro e capitare a qualcun altro… e per questo non arrivano mai a scoprire i loro veri desideri.
La maggior parte della gente ritiene di sapere quello che desidera. Uno per esempio crede che gli piacerebbe essere un medico famoso o un professore o un ministro, ma il suo vero desiderio, che lui stesso non conosce affatto, é di essere un semplice e bravo giardiniere… molta gente ritiene anche di desiderare seriamente che le cose vadano bene a tutti gli uomini del mondo, che tutti possano vivere felici e in pace, che ognuno sia gentile con il suo prossimo, che regnino la verità e la pace.
Questa gente si meraviglierebbe se potesse conoscere i suoi veri desideri. Loro credono di desiderare tutto ciò solo perché vogliono essere considerati persone virtuose e buone. Ma volere qualcosa non significa avere dei desideri sinceri. L’oggetto dei loro veri desideri é solitamente qualcosa di molto diverso, se non addirittura il contrario. Per questo non sono mai totalmente in accordo con se stessi. E siccome i loro desideri appartengono a una storia estranea, non vivono mai la loro vera storia. E naturalmente non possono esercitare la magia.”

“Questo significa” chiese una bimba incredula “che se uno é in accordo con se stesso e conosce i propri veri desideri può già fare magia?”

Il signor Argento annuì: “A volte non ha neanche bisogno di fare qualcosa perché il suo desiderio si esaudisca. Tutto sembra combinarsi da sé…”. “E adesso” continuò il signor Argento “vi insegnerò la prima e più importante regola della forza del desiderio”.
Si alzò e scrisse alla lavagna:

1 –  puoi desiderare veramente solo ciò che ritieni possibile
2 – puoi ritenere possibile solo ciò che appartiene alla tua storia
3 – alla tua storia appartiene soltanto ciò che tu desideri in verità.

(dal libro “A scuola di magia” di Michael Ende)



Comment Form


Chi sono i Geni?
Sono la nostra parte bambina, l'innato talento, la voce che ci parla nel cuore e lo spirito buono che vivono in noi. Sono la nostra Unicità e il desiderio di essere semplicemente cio' che siamo. Ogni Genio e' grande nel cuore, anche se minuscolo nella statura. Si nasconde perfettamente tra le pieghe dell'anima e sta a Te, caro navigatore o navigatrice, volergli dare un'immagine. Sono qui anche per questo. Se, quindi, hai voglia di accompagnarmi in questo piccolo viaggio, che sia per semplice curiosita' o perche' anche Tu, come me, credi sia importante non dimenticare la parte bambina che abita in noi, Ti auguro un Buon Viaggio e che ogni tuo Desiderio possa diventare una Splendida Realta'



Le ultime richieste


Loredana Raffaella
tutta la mia vita da anni è bloccata in stand by i...
ShinyC
Mi rendo conto di avere poca fiducia in me stessa,...
CRISTINA
Ciao. Come mi piacerebbe avere un genio per la ...
salvo gallo
I Sogni sono realtà, li viviamo come se fossero v...
ELENA
Ciao, sono Elena, nella mia vita ne ho passate tro...
Nicola
il genio della felicita e dell'anti noia, creativo...
996 ilaria
voglio il genio del mio mondo pazzo sempre allegro...
angela
il genio della serenità...
angela
il genio della salute...
cucciola
Vorrei il genio per pace e serenità e per la felic...

Commenti recenti

Archivi

Registrati al sito





A password will be e-mailed to you.


Questo blog è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.


Creative Commons License

  • RSS
  • Facebook
  • NetworkedBlogs
  • Twitter